Image
Top
Menu

HKB

Il punto di contatto tra il Mondo e il Baijiu

HONG KONG BAIJIU

Così come Hong Kong è un punto di contatto con la Cina, HKB è il punto di contatto con il baijiu.

Baijiu è il distillato più consumato al mondo, ma nessun occidentale lo conosce.

HKB viene prodotto attraverso la fermentazione e la distillazione di cereali e viene lasciato riposare in grosse buche di terra per almeno due anni.

HKB è il primo baijiu ad essere attraente anche per chi ha gusti occidentali ed è distillato da un piccolo produttore nella provincia di Sichuan.

Il risultato è un baijiu moderno, perfetto per la miscelazione, eccellente nei cocktail classici o nei più innovativi.

Al naso è delicato con note di frutti rossi, mela verde ed erbe di prato.
Il sapore è dolce, attraente, con sottili note di frutta.
Il finale è lungo e fragrante.

IL BAIJIU

Baijiu letteralmente significa “spirito bianco” ed è un tradizionale liquore cinese.

Questo distillato nasce nel sud della Cina, più precisamente nelle provincie del Sichuan e Guizhou. Queste zone sono infatti ideali per la produzione del Baijiu in quanto hanno un clima mite per tutto l’anno ed il terreno è molto fertile grazie anche alle sorgenti naturali provenienti dalle vicine montagne.

LA PRODUZIONE

Il Baijiu è un blend di cereali.

Gli ingredienti di HKB sono: sorgo, riso glutinoso, riso, grano e mais.

Per questo prodotto la fermentazione è allo stato solido e non viene utilizzato il lievito, viene invece usato un agente di fermentazione chiamato Qu.

LE FASI DELLA PRODUZIONE

MIXING: I cereali sono accuratamente lavati, ordinati, divisi in proporzioni precise, miscelati e poi cotti

FERMENTING: i cereali vengono fatti fermentare in buche di terra

STEAMING: il blend di cerali viene quindi esposto a precise temperature e pressioni

DISTILLATION: per la distillazione vengono usati alambicchi tradizionali cinesi, unici nel loro genere

AGING: HKB viene fatto riposare per due anni in vasi di terracotta