Image
Top
Menu

Il Nostro Approccio

APPROCCIO STORICO

L’approccio storico alla distillazione si è concretizzato attraverso il recupero di antichi testi quali il Libellus de Aqua Ardenti di Michele Savonarola del 1484 e soprattutto attraverso la pubblicazione della collana di tre volumi L’Arte della Distillazione, interamente dedicata alla ricerca delle origini storiche e non leggendarie della teoria, della tecnica e degli strumenti della distillazione.
La fondazione a fine anni ottanta della Biblioteca Internazionale dell’Acquavite e del Liquore, che ha sede presso CasaFrancoli, punto vendita dell’Azienda, è un ulteriore contributo al mantenimento della memoria storica del proprio lavoro.

APPROCCIO SCIENTFICO

L’approccio è stato garantito dagli approfondimenti di Alessandro Francoli (figlio di Luigi ed attuale presidente della società) che, tra l’altro, ha studiato gli effetti dell’invecchiamento in legno del distillato grappa, studio riportato negli Annali della Chimica Italiana e integralmente pubblicato sull’American Journal of Agriculture and Viticulture.


APPROCCIO ETICO

L’approccio etico ha trovato la massima espressione per Distillerie Francoli nel raggiungimento della certificazione di azienda a impatto ambientale zero, ottenuta nel 2006. Per giungere a questo in Distillerie Francoli da oltre 30 anni si adottano processi produttivi rispettosi dell’ambiente, combustibili esclusivamente vegetali (bucce essiccate dell’uva) che assicurano un bilancio neutro della produzione di CO2 e si ricircolano le acque minimizzandone il consumo. In tempi recenti si sono adottati impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, avviando l’azienda alla totale autosufficienza energetica, con il solo sfruttamento di energie pulite e rinnovabili.
Per compensare le emissioni di anidride carbonica connesse alle attività commerciali dell’azienda (approvvigionamento e consegna delle merci, spostamenti in auto, aereo, ecc. di tutte le persone coinvolte nelle attività aziendali) ci si è accollata la protezione di porzioni di foresta tropicale che, con la loro crescita, assorbono una quantità di CO2 pari a quella calcolata per tutte le emissioni di cui sopra. L’impegno di protezione è quarantennale, l’area interessata è per ora di 22 ettari, destinata a crescere con il crescere delle attività aziendali.

A COSA MIRIAMO?

Distillare Grappa garantendo esperienze sensoriali e degustative appaganti.

Contribuire a creare un consumo esperto e consapevole per migliorare
il benessere della persona.

Rispettare l’ambiente e la persona, all’interno e all’esterno dell’Azienda.